Sommario

  • 24/03/2017 21:38 Smacco sull'Obamacare: il presidente decisionista si trova con un nulla di fatto - La Repubblica
  • 24/03/2017 22:24 Papa Francesco incontra i leader Ue: "Europa non sia solo insieme di regole" - Il Tempo
  • 24/03/2017 20:18 Vincenzo De Luca definisce “chiattona” la consigliera del M5s. Di Maio: “È un cafone, oltrepassato il limite” - Il Fatto Quotidiano
  • 24/03/2017 16:18 Papa a Milano, allerta massima per la visita del pontefice: 3.700 agenti e due zone rosse in città – LA GUIDA - Il Fatto Quotidiano
  • 24/03/2017 16:14 Omicidio Vasto, condannato a 30 anni Fabio di Lello - il mattino di Padova
  • 24/03/2017 18:41 Marine Le Pen al Cremlino da Putin: «Via le sanzioni se mi eleggono» - Il Sole 24 Ore
  • 24/03/2017 22:12 Italia-Albania. Petardi lanciati in campo. Gara sospesa: ferito uno steward - La Gazzetta dello Sport
  • 24/03/2017 11:02 Trattati Roma: allerta su infiltrati nei cortei, attenzione a folle. Spazio aereo chiuso - ANSA.it
  • 24/03/2017 18:21 Ventimiglia, denunciato per aver dato da mangiare ai migranti - La Repubblica
  • 24/03/2017 20:32 Cadavere incaprettato trovato nelle campagne di Terracina - Corriere della Sera
venerdì 24 marzo 2017

21 Marzo

Nonostante sia marzo, dopo i lunghi e sonnolenti giorni d'inverno, il mese che porta la primavera, fin dall'antichità è sempre stato considerato il più bizzarro e imprevedibile dei 12 mesi, soprattutto sotto il profilo meteorologico.

Anche nelle innumerevoli raffigurazioni.

21 Marzo 1710

Nasce a Imer Giuseppe Gubert detto Valassin, figlio di Rodolfo Gubert, diventò pittore e architetto e lavorò alla corte della zarina Caterina II di Russia raggiungendo il grado di colonnello.

A lui viene attribuito un affresco del 1749 dipinto a Imer sulla casa denominata il Castel dei Guberti o i Valassin, che nell'alluvione del novembre 1966 fu investita da una frana.

L'affresco in seguito alle gravi lesioni della casa, fu riportato su tela a cura del noto pittore Riccardo Schwaizer.

La tela si trova ora nella sala consiliare del municipio di Imer.

L'affresco riproduce la presentazione di Maria al tempio e nella parte inferiore i Santi Simone, Giovan Battista, Appollonia, Bartolomeo e Antonio da Padova.

 

20 Marzo 22 Marzo